smartphone omaggio regalo
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0.0/5 (0 voti ricevuti)

Gran Bretagna – Regno Unito

“Love hurts”, dicono gli inglesi. E lo deve aver pensato anche Billy Duncan, uno scozzese di 49 anni, che proprio per colpa della gelosia della sua amante si è visto strappare i testicoli.

aloe ferox curiositaeperche.it

La sua amante, Helen Hodge, una madre di 34 anni, ha avuto una crisi di gelosia nei confronti del povero Billy e l’ha aggredito con una ferocia inaudita strappandogli, appunto, i testicoli con le proprie mani!!!.

come aumentare il seno

A raccontare la vicenda da brivido è il “Sun”, secondo il quale la donna, in un accesso di rabbia dovuto appunto alla paura che il suo amante la tradisse, gli avrebbe tirato i testicoli fino a strapparglieli, per poi abbandonarlo nell’appartamento in un lago di sangue.

smartphone 2 euro
garcinia cambogia funziona davvero

billy-duncan helen-hodge

La raccapricciante vicenda è stata riferita al tabloid britannico da una fonte che ha preferito rimanere anonima, e che ha raccontato come la Hodge, da tempo convinta che l’amante la tradisse, lo avrebbe aggredito in seguito a una lite infuocata avvenuta lunedì scorso, in cui lei gli avrebbe ripetutamente domandato conferme d’amore e fedeltà, e alle quali lui non avrebbe dato risposta.

A quel punto, presa da un raptus di rabbia incontrollabile, Helen si sarebbe buttata contro di lui, tirandogli via i testicoli.

L’uomo è stato successivamente sottoposto a un intervento chirurgico, con il quale, così ha detto il medico del 49enne, l’uomo è stato “rimesso a posto” e potrà dunque avere in futuro una normale attività sessuale.

rhino correct naso rinoplastica

La fonte del “Sun” ha poi aggiunto che probabilmente Duncan non porterà il caso in tribunale, per non traumatizzare ulteriormente il figlio di 3 anni che ha avuto con la Hodge. Intanto, la presunta colpevole, che si dice innocente, è stata rilasciata dopo un interrogatorio con la polizia di Dundee. Il portavoce della polizia ha però dichiarato che “la storia non finisce qui e le indagini continuano”.

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •