smartphone omaggio regalo
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 3.7/5 (3 voti ricevuti)

Tutto il mondo

Non sempre ognuno di noi si documenta su quello che fù. Molti probabilmente disconoscono le tante curiosità della storia di tanti anni fa.

aloe ferox curiositaeperche.it

Cosa sapete del passato?. Lo sapevate ad esempio che “Shrek” ed “Elephant Man” (l’uomo elefante) sono esistiti per davvero? E che l’uomo leone aveva la peluria più lunga del mondo?

come aumentare il seno

Ecco che vi proponiamo la galleria di foto scioccanti del passato in esclusiva per voi.

smartphone 2 euro

Ella Harper, la donna che camminava come la bambina del film “L’Esorcista”

Ella Harper

Ella Harper, nacque a Hendersonville, nel Tennessee (USA), nel 1873. Come visibile dalle foto Ella nacque con una rarissima malformazione causata da una malattia ortopedica.

Le sue ginocchia erano rivolte nel verso sbagliato. A causa della sua malformazione la bambina venne apostrofata come la bambina de “L’Esorcista” in quanto molto simile ad un nota scena del film.

A causa di questa sua condizione e del fatto che preferisse camminare a “quattro zampe”, i cittadini dell’epoca la soprannominarono La ragazza Cammello. Noi nel 2000 la chiameremmo la Bambina dell’Esorcista.

Studi recenti di esperti medici hanno fatto classificare la malattia come una forma avanzata di “Genu Recurvatum Congenito”, ovvero “deformità del ginocchio ricurvo”.

Della sua vita dopo il 1886 non abbiamo notizie, ma la sua memoria e la sua voglia di vivere sono state tramandate fino ai giorni nostri.

Fanny Mills, la ragazza con i piedi più grandi del mondo

fanny mills

Il suo nome era Fanny Mills ed è conosciuta come la ragazza con i piedi più grandi del mondo. Probabilmente nessuno di voi ha mai visto dei piedi così grandi.

Il padre di Fanny, disperato per la malformazione ai piedi della figlia, promise terre, ricchezze ed oro a chi avesse avuto il coraggio di prendere in moglie la sfortunata figlia.

Joseph Merrick, il famoso Elephant Man

Joseph Merrick

loading...

Il suo vero nome è Joseph Carey Merrick, nato a Leicester, in Inghilterra, il 5 agosto del 1862, è noto in tutto il mondo come l’Uomo Elefante.  Per via della deformità del suo corpo acquisto una ottima popolarità nella società britannica, tale da essere molte volte osannato quando usciva in pubblico.

Le uniche parti del corpo che non si erano deformate a causa della sua malattia erano i genitali e il braccio sinistro.  Per la serie la sfiga ci vede bene, da piccolo cadde e si ruppe una gamba, che non poté mai curare perché la sua famiglia non aveva i soldi, e che quindi rimase storpia.

Il giorno che la madre morì e il padre rimase con la matrigna, fu abbandonato e cacciato di casa perchè la matrigna non lo voleva vedere.  Anche se le sue malformazioni lo fecero diventare un fenomeno da baraccone fu ugualmente maltrattato.

garcinia cambogia funziona davvero

Aveva un sogno nel cassetto il ragazzo: vivere in un istituto per ciechi con la speranza di trovare una donna che non fosse spaventata dal suo aspetto. Morì a Londra l’11 aprile 1890 all’età di 27 anni.

Il bambino a due teste del Bengala

bambino a due teste

Chiamata “craniopagus parasiticus” questa è una rara malformazione congenita del cranio, un particolare caso di gemelli siamesi. Il corpo di un gemello, come è facile intuire, non è totalmente sviluppato. Questo cranio apparteneva a un bambino del Bengala, ed è il primo caso simile mai registrato. Si trova ora nel Museo del Royal College of Surgeons di Londra.

Stephan Bibrowski, l’uomo leone

stephan bibrowski

Stephan Bibrowski è il famoso “uomo leone”, un polacco nato nel 1891 a Bielsk, che ha sofferto purtroppo di ipertricosi. Il suo corpo era interamente ricoperto da uno spesso strato di peluria: le uniche eccezioni erano i palmi delle mani e le piante dei piedi.

Egli era visto come il figlio del demonio: la madre lo abbandonò, donandolo ad un uomo di spettacolo, che lo portò in America e lo fece esibire con una compagnia di circo.

Si esibì addirittura a un Museo a New York. Dopodiché, andò a far fortuna in Germania al Museo delle Cere e all’Oktoberfest, e continuò così ad esibirsi e a far soldi. Morì a Berlino, a causa di un arresto cardiaco, nel 1932, all’età di 41 anni.

Maurice Tillet, lo Shrek umano

maurice tillet

Film campione di incassi ma probabilmente pochissimi sanno che Shrek è stato ispirato a Maurice Tillet, lo Shrek umano. Maurice Tillet è nato a San Pietroburgo nell’allora Impero Russo nel 1903 da una famiglia francese.

A 17 anni successivamente ad una crescita inusuale della mano gli venne diagnosticata l’acromegalia che gli comportò anche una crescita delle ossa facciali e un tumore benigno all’ipofisi, il successivo aggravarsi delle malattia gli sfigurò soprattutto il volto.

Maurice come potete vedere dalla foto, assomiglia in un modo incredibile al mostriciattolo verde che ha fatto impazzire tutto il mondo. Egli nacque in Francia nel 1910: era un wrestler abbastanza noto, ma purtroppo la sua vita prese una tragica piega quando sviluppò l’acromegalia, una malattia a causa della quale gli ormoni della crescita si producono in eccesso.

Per questo, egli era così sproporzionato. Inoltre, a causa di tale patologia, egli morì prematuramente e patì tantissimi dolori fisici, tra cui emicranie, artriti e diabete.

Tillet morì a Chicago il 4 settembre 1954 a 50 anni per un problema cardiovascolare causato dalla sua acromegalia e tuttora un busto è conservato all’International Museum of Surgical Science di Chicago.

Josephine Myrtle Corbin, la ragazza con 4 gambe

myrtle corbin

Josephine Myrtle Corbin è nata a Claborune, in Texas, il 12 maggio 1868. Nota in tutto il mondo come la donna con quattro gambe, era una gemella siamese dalla vita in giù, con due corpi separati.  Le gambe interne riusciva a muoverle, ma non vi riusciva a camminare poiché erano troppo deboli.

Quando aveva tredici anni entrò nel mondo dei fenomeni da baraccone con il soprannome “Four-Legged Girl from Texas”, riscutendo un successo tale da spingere altri showmen a falsificare due false gambe extra. Nonostante i suoi problemi fisici, si sposò con un dottore a 19 anni, e partorì ben 5 figli, quattro femmine e un maschio.

rhino correct naso rinoplastica

Tre di essi nacquero da una vagina, e due dall’altra. Josephine Myrtle Corbin morì il 6 maggio del 1928 a Cleburne, in Texas.

Foto scioccanti di persone del passato che non potrai credere siano vere, 3.7 out of 5 based on 3 ratings
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •