smartphone omaggio regalo
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Italia

Non è assolutamente una giustificazione ma probabilmente in un momento di crisi come questo la disperazione si trasforma in ingegno per persone abituate a rubare o a truffare altra gente.

aloe ferox curiositaeperche.it

Arriva direttamente dall’Italia la nuova moda di truffatori e lestofanti che, nel tentativo di raggirare sempre il prossimo, specialmente in periodi come questi, fatti da tanta frenesia e velocità, sfruttano la distrazione delle persone per poterli derubare.

come aumentare il seno

L’ultima trovata si chiama “truffa del pongo” e può costare veramente caro a tutti gli automobilisti che vengono raggirati e ci cascano. Ma vediamo nel dettaglio in cosa consiste questa truffa.

smartphone 2 euro

Un uomo sta guidando comodamente la propria auto quando accenna ad un sorpasso. Una volta superata la vostra vettura, sentirete un colpo secco, come se la fiancata della vostra macchina fosse stata colpita da una pietra.

Come in un classico incidente la macchina che aveva tentanto il sorpasso e ci ha appena lasciati alle spalle, accende le quattro frecce e vi invita ad accostare per constatare i danni subiti: scatta qui l’inizio della truffa del pongo.

garcinia cambogia funziona davvero

I malviventi criminali e truffatori si avvicineranno a voi spiegando che in fase di sorpasso la portiera dell’auto si è aperta accidentalmente urtando e danneggiando la vettura che è stata superata.

Effettivamente, girandovi verso il veicolo ed effettuando dei controlli, sullo sportello noterete una striscia bianca di una cinquantina di centimetri. Tuttavia anche se a prima vista (e non solo) sembra una classica “strisciata” in realtà è semplicemente una pallina di pongo (da qui il nome della truffa) scagliata contro la fiancata della macchina.

truffa del pongo

Ovviamente, la truffa prosegue con la richiesta di firma della constatazione amichevole, o come in molti casi segnalati vi verrà proposto di evitare di passare dall’assicurazione per evitare che vi aumentino il costo annuale e voi, riflettendo, preferirete accomodare le richieste del truffatore dandogni i soldi in contanti che vi ha chiesto “amichevolmente”.

Detto tutto ciò è facilmente constatabile e svelare la “magagna”, una volta scesi dalla propria auto per valutare i danni, strofinando per bene anche con un dito la parte “danneggiata”: il danno sparirà come per magia, riportando la carrozzeria allo stato originario.

Cari amici e amiche se dovesse trovarvi in situazioni simili non esitate (o fate semplicemente finta) a chiamare i carabinieri o la polizia: state sicuri che questi “uomini” (se possiamo così definirli) se ne andranno via nel giro di qualche secondo.

rhino correct naso rinoplastica

Non fatevi prendere dal panico (specialmente voi donne) e consigliamo di fotografare i presunti danni ma anche l’auto del truffatore e anche il viso di chi avete di fronte che ha come unica intenzione spillarvi dei soldi.

Automobilisti attenzione alla nuova truffa del pongo, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •