VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 3.0/5 (3 voti ricevuti)

Kolding – Danimarca

Ormai, con la crisi pressante che sta vivendo la popolazione di tutto il mondo, notizie di fallimenti di attività è praticamente all’ordine del giorno.

airbed materasso gonfiabile

C’è chi già in tempi non sospetti ha dovuto subire questo avvenimento negativo: è lui il protagonista della nostra storia, il concessionario danese della Fiat Jens Sorensen, che nel 1981 ha dovuto abbassare le serrande della sua attività che non andava più bene. Il problema di Jens non era l’ici da pagare bensì un mercato in declino che lo ha portato al punto di dover chiudere la sua attività.

come aumentare il seno

Fino a qui nulla di strano se non fosse che dal allora la bellezza di 200 vetture Fiat giacciono abbandonate all’interno della struttura. Tutte le vetture sono state conservate in questi anni in maniera maniacale: decine e decine di vetture in condizioni davvero encomiabili e perfette.

tablet omaggio altroconsumo

L’attività, di cui oggi è rimasto solo il magazzino con all’interno delle 200 auto, si trovava a Kolding, in Danimarca, era di proprietà di Jens Sorensen che, una volta chiusa l’attività, per motivi non conosciuti, non vendette le automobili che acquistò fra il 1973 ed il 1981.

La maggior parte dei modelli in realtà sono di seconda mano ma alcune ancora, dopo tanti anni, avevano all’interno le pellicole protettive nei sedili (giusto per dare un idea sullo stato ottimale di conversazione delle auto).

Alla base della chiusura dell’attività una comunicazione che a suo tempo lo spiazzò: la Fiat Danimarca gli chiese di decidere se continuare a vendere mezzi pesanti o rimanere legato al mondo delle automobili classiche.

A suo tempo Sorensen decise di puntare sui mezzi pesanti abbandonando del tutto il mercato delle automobili e chiudendo l’attività nel 1981. Tutte le automobili vennero abbandonate che solo a distanza di anni sarebbero tornate a vedere la luce e a rombare come ai vecchi tempi.

garcinia cambogia funziona davvero

Morto Jens Sorensen, un suo erede, scoperto di possedere la bellezza di 200 automobili Fiat d’epoca, decise di organizzare un’asta per mettere in vendita le automobili d’epoca: si presentarono tanti collezionisti che riuscirono ad acquistare delle auto d’epoca pagandole pochi soldi rispetto al reale valore dei veicoli.

Come potrete vedere nelle immagini che vi riportiamo sono presenti sia Fiat 127, 128, 131, Ritmo, Fiat 500 ma anche, ad esempio, una Renault 4, una Bianchina Cabrio ed una NSU Prinz.

Le auto sono state vendute da un minimo di 250 euro fino ad un massimo, come nel caso della Lancia Beta, a 6.500 euro.

rhino correct naso rinoplastica

asta auto epoca auto fiat epoca asta auto

auto epoca Fiat Jens Sorensen asta automobili fiat

In Danimarca c'era un concessionario Fiat abbandonato dal 1981, vendute macchine d'epoca all'asta, 3.0 out of 5 based on 3 ratings
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •