VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Ísafjördur – Islanda

Ogni anno la percentuale di automobilisti che perdono la propria vita in strada è in aumento e tante famiglie piangono i propri cari.

airbed materasso gonfiabile

In Islanda, nella città di Ísafjördur, in queste settimane è in via di sperimentazione l’uso di strisce pedonali 3D.

come aumentare il seno

Per creare l’effetto 3D delle strisce pedonali è stata utilizzata una particolare tecnica di disegno, con l’obiettivo di far rallentare gli automobilisti in prossimità dell’avvicinamento e successivo attraversamento.

tablet omaggio altroconsumo

Strisce pedonali di questo tipo sono ben visibili, evitando di fatto il problema che spesso risultano essere al quanto invisibili, perchè scolorite nel tempo.

La non piena visibilità spesso crea incertezza nell’automobilista che, in prossimità delle strisce, spesso non frena, ma è anche un problema e disagio per i pedoni che devono attraversare la strada.

Questa idea in realtà non è del tutto nuova, visto che in passato anche in Cina e India è stata testata questa tecnia, con l’ausilio di ditte specializzate nelle creazioni 3D.

garcinia cambogia funziona davvero

Nel test viene sfruttata l’illusione ottica degli automobilisti e motociclisti, data dalla tecnica in tre dimensioni per “ingannare” i loro occhi.

Istintivamente gli automobilisti e motociclisti, vedendo le strisce in 3D, rallentano e frenano per evitare di schiantarsi contro quelle che da lontano sembrano assi di cemento che levitano a mezz’aria.

Questa tecnica di colorazione è in fase di sperimentazione e, in caso di risultati positivi, potrebbe essere utilizzata in qualunque altra città del mondo, come idea per il futuro.

L’idea delle strisce pedonali 3D è venuta a Gauti Ívar Halldórsson, che è l’amministratore delegato della Vegamálun, l’azienda che ha creato le particolari strisce pedonali.

“Un attraversamento di questo genere spinge le persone a credere che ci sia qualcosa che blocca la strada, con conseguente rallentamento”, ha spiegato al sito islandese Visir.

I primi risultati sono sorprendenti con una % d’incidenti in forte calo in poco più di 1 mese di test.

Pienamente soddisfatto il suo ideatore che, per sua stessa ammissione, ha ricevuto il consenso al test in appena due settimane dalla proposta fatta all’amministrazione a settembre della città di Ísafjördur

rhino correct naso rinoplastica

Idea fantastica che si spere possa realmente portare a benefici che si tradurrebbe in vite salvate ogni anno.

Strisce pedonali 3D per rallentare automobilisti e motociclisti indisciplinati, 5.0 out of 5 based on 1 rating
loading...
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •