smartphone omaggio regalo
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0.0/5 (0 voti ricevuti)

Italia

Probabilmente pochi italiani lo sanno, ma per i fanatici o anche per chi vuole togliersi semplicemente uno sfizio, è possibile richiedere ed avere una targa personalizzata per la propria auto. Quanti di voi hanno sognato anche una sola volta, guardando uno dei tantissimi telefilm anni Settanta-Ottanta come “Hazzard” o “Cuore e batticuore”, una targa americana con il proprio cognome o soprannome ?.

aloe ferox curiositaeperche.it

Cari Italiani c’è un articolo del Codice della strada che stabilisce le norme per targhe di immatricolazione degli autoveicoli (anteriormente e posteriormente), dei motoveicoli (posteriormente) e dei rimorchi (posteriormente) è il numero 100 ed è stato modificato proprio di recente.
Il comma 3-bis stabilisce che le targhe per auto, moto e rimorchi sono personali, non possono essere legate a più di un veicolo nello stesso momento, e vengono trattenute dal titolare in caso di: trasferimento di proprietà, costituzione di usufrutto, stipulazione di locazione con facoltà di acquisto, esportazione all’estero e cessazione o sospensione dalla circolazione.

come aumentare il seno

Andando nel dettaglio, il comma 8 definisce la possibilità di scegliere la targa per il proprio mezzo.
L’intestatario della carta di circolazione può richiedere una combinazione alfanumerica particolare per le targhe di auto e moto, sottostando però sempre alla seguenti regole:

smartphone 2 euro
garcinia cambogia funziona davvero

– sequenza alfanumerica
– non si possono utilizzare come primo carattere le lettere X Y Z
– non si possono utilizzare le lettere I O Q U.

Per il resto non c’è limite all’estro dei guidatori.
I costi dell’operazione vengono decisi con il decreto di cui all’articolo 101 comma 1 e con le modalità stabilite dal Dipartimento per i trasporti terrestri.
Ognuno di noi quindi può scegliere i numeri di targa del proprio veicolo e, dopo che l’Ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri verifica la disponibilità della targa, immatricola il veicolo e rilascia la carta di circolazione.
La targa viene consegnata direttamente dall’Istituto Poligrafico dello Stato entro 30 giorni dal rilascio della carta di circolazione direttamente al richiedente.

targa-pirlaAnche se in Italia il numero di targhe personalizzate è assolutamente molto limitato, la regione dove risultano attualmente attive le maggiori targhe personalizzate risulta la Lombardia dove sono arrivate alla motorizzazione civile le richieste più assurde. E in effetti, girando per le vie di Milano, gli utenti “fortunati” possono incontrare delle targhe particolari e farsi due risate. Tra questi, senza dubbio, in tanti hanno avvistato la tarda «Piiirla» su una mercedes Clk, con il numero 1 utilizzato al posto della «i». Possiamo definirla una targa doc Milanese.

In realtà la targa apparteneva prima a una Carrera Gt, successivamente ceduta a un altro automobilista. Sempre a Milano circola una Saxo tedesca con la targa «Milan» (con il numero 1 utilizzato al posto della «i»).
In Brianza circola un’Audi S4 targata «Bionda» (con il numero 1 utilizzato al posto della «i») e una Bmw targata «Crazy» (con il numero 2 utilizzato al posto della «z»).

C’è chi riesce a scrivere, ovviamente pagando una somma, il proprio nome. Come ha fatto un certo «Davide» che ha voluto personalizzare la sua Ferrari nero opaco.
A Milano è possibile anche visionare auto straniere (le cui regole per la scelta dei caratteri delle targhe personalizzate italiane sono diverse) con le targhe più variegate: «Figata», «A Coione» e «Troiona», tutte assolutamente cosi come le leggete che potremmo definirle “all’italiana”.

rhino correct naso rinoplastica

Questa appena descritta sarebbe la procedura ufficiale da seguire, peccato appunto che sia davvero molto difficile trovare un’ufficio della Motorizzazione Civile preparato in materia.

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •