VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0.0/5 (0 voti ricevuti)

Tutto il mondo

Il coupon, o buono sconto, è un’opportunità: risparmiare usufruendo di un saldo (molte volte considerevole) che qualsiasi utente può fruire seguendo specifiche condizioni determinate nel buono stesso: ecco come si può definire il coupon. Ma quando sono nati questi fantastici “amici” del consumatore?

airbed materasso gonfiabile

I primi buoni sconti sono nati nel 1887 ad opera di Coca Cola Company che collaborava con Asa Candler (uomo d’affari): anche grazie ai coupons, vera e propria strategia di marketing, la nota bevanda ha avuto questo grande successo: i tickets erano scritti a mano e permettano di usufruire di uno sconto per l’acquisto dei bicchieri del marchio. Successivamente anche altri marchi utilizzarono i buoni sconti e tra il 1925 e il 1935, periodo della Grande Depressione, il business dei buoni sconto salì rapidamente.

come aumentare il seno
garcinia cambogia funziona davvero

La loro diffusione non si fermò più: vennero prese di mira le donne, sbarcò la moda anche fuori dal continente americano e la tv e i giornali iniziarono la diffusione. Negli anni ’90 arrivarono anche i primi tickets in digitale, e da lì sono i più diffusi.

tablet omaggio altroconsumo

Adesso esistono diverse piattaforme di coupon per tutto: spesa, tecnologia, ristoranti, pizzerie, officine, massaggi, palestre, …

coupon-cocacola coupon-pagineverdi

Il paese ad utilizzare i coupons in maggior uso sono gli Stati Uniti, dove il buono sconto per la spesa la fa da padrone. Basti pensare al programma televisivo ambientato proprio negli USA “Pazzi per la spesa”: persone che comprano merce a quantità industriale pagando cifre irrisorie grazie all’utilizzo dei buoni.

In Italia sempre più i coupons stanno spopolando, ma a differenza degli Stati Uniti, qui prevalgono gli sconti su ristoranti, pizzerie, centri di estetica e massaggi, manutenzione auto/moto, attività sportiva e visite specialistiche.

I buoni sconti si trovano prevalentemente in piattaforme online o in qualche giornale. Diverse sono le modalità per impossessarsene: alcune compagnie obbligano la registrazione al loro sito per poi permettere l’acquisto del buono; altre invece permettono di stampare il coupon in modo diretto, senza nessuna registrazione e senza acquistarlo, quindi gratuito: molto più facile e funzionale per l’utente.

rhino correct naso rinoplastica

È un circuito dove ci guadagna chi offre (che può vedere aumentare il proprio volume di vendite) e chi compra (che può acquistare ad un prezzo scontato): una strategia win/win che è destinata a durare ancora a lungo.

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •