smartphone omaggio regalo
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Kansas – Stati Uniti

Come molti bambini adottati ha passato anni a immaginare che aspetto avessero i suoi veri genitori e cosa facessero nella vita. Ma l’ultima cosa che Richard Lorenc, un uomo di 33 anni del Kansas, si sarebbe aspettato di scoprire era che la madre fosse niente meno che la donna più barbuta del mondo, entrata per questa sua dote nel Guinness dei primati.

aloe ferox curiositaeperche.it

La lunga ricerca di Lorenc, iniziata la scorsa primavera, si è così conclusa con una rivelazione shock: la mamma, Vivian Wheeler, che oggi ha 62 anni, non solo soffre della “sindrome del lupo mannaro”, ma è anche un ermafrodito, vale a dire una persona con organi riproduttivi sia maschili che femminili, inserita dal padre fin da piccola nel circuito degli show d’avanspettacolo.

come aumentare il seno

Donna forte e volitiva, non si era arresa di fronte al parere dei medici, che ritenevano impossibile potesse rimanere incinta, e nel 1977 aveva dato alla luce il piccolo Richard. Il padre, un giostraio del Nebraska, le aveva portato via il bambino subito dopo il parto, abbandonandolo qualche anno dopo in un motel di Atlanta, e lei non era mai più riuscita a trovarlo.

smartphone 2 euro
garcinia cambogia funziona davvero

donna-piu-barbuta-al-mondo donna-barbuta donna-barbuta-nebraska

loading...

Richard, però, è stato più fortunato e dopo essersi rivolto a George “The Giant” McArthur, il più alto mangiatore di spade del pianeta, è riuscito a mettersi in contatto con lei. Il test del Dna ha cancellato ogni dubbio sulla loro parentela e ora Richard vuole che la madre, che soffre di osteoporosi e non naviga certo nell’oro, si trasferisca vicino a lui in Kansas.

rhino correct naso rinoplastica

La donna, per ora, sta ancora valutando l’ipotesi, preoccupata dell’influenza che potrebbe avere sulla vita coniugale del figlio. Ma Richard è ottimista: “Ho passato l’intera giovinezza pensando che mia madre fosse Grace Slick dei Jefferson Airplane, ma era solo una fantasia: la realtà è molto meglio”. “Ora le voglio stare accanto – conclude Richard – qualsiasi cosa accada”.

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •