VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Noto (Sicilia) – Italia

Vi avevamo già raccontato in un precedente articolo di un sacerdote speciale, padre Ray Kelly che durante un matrimonio prese il microfono e cominciò a cantare l’Hallelujah di Leonard Cohen.

airbed materasso gonfiabile

Oggi vi raccontiamo di Monsignor Antonio Staglianò, il vescovo di Noto, in Sicilia, negli ultimi giorni diventato famoso perchè durante l’omelie ama intonare i brani di Marco Mengoni e Noemi.

come aumentare il seno

Di origini calabresi il vescovo sin da subito si è fatto amare dalla popolazione locale ma da qualche giorno è diventato un vero vip, ricevendo tantissimi complimenti per le sue performance che tanto piacciono.

tablet omaggio altroconsumo

Un sacerdote pieno di simpatia che ama dire la messa in maniera diversa, tanto da diventare una nuova star del Web.

garcinia cambogia funziona davvero

monsignor antonio staglianò canta mengoni

In fin dei conti il suo obiettivo era quello di riuscire a cercare di attivare il più possibile l’attenzione delle persone presenti e nel suo intento è riuscito benissimo.

Attraverso l’uso dei testi delle canzoni, che canticchia pure discretamente, riesce a trasmettere nella maniera più diretta e comprensibile i messaggi d’amore e di pace del Signore.

Siamo spesso abituati a sentir parlare di sacerdoti o vescovi per fattori negativi quindi notizie e curiosità come queste possono solo farci piacere.

Come non ricordare ad esempio in negativo l’affermazione shock dell’arcivescovo di Granada che dichiarà che il “sesso orale non è peccato se si pensa a Gesù“.

Nel video che vi proponiamo oggi presentiamo il Monsignor Antonio Staglianò e una delle sue tante performance durante l’omelia molto speciale, per spiegare il concetto di “vuoto” e di “amore” cantando “L’essenziale di Mengoni”.

Dal video puoi notare che il vescovo conosce a memoria le canzoni e che conosce a fondo il loro significato tanto da saperne fare un’interpretazione.

“Mi sono reso conto che questa può essere una maniera per attirare in maniera migliore l’attenzione delle persone.” ha affermato il vescovo.

“Quando alcune cose si dicono cantando possono essere capite in maniera migliore” ha poi aggiunto.

Il vescovo promette che sta studiando nuove canzoni che a breve presenterà a tutti i fedeli che vanno ad ascoltare le sue messe. Un metodo nuovo di predicare che tanto sta piacendo.

rhino correct naso rinoplastica

Monsignor Antonio Staglianò il vescovo che canta Mengoni e Noemi durante l’omelia, 5.0 out of 5 based on 1 rating
loading...
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •