smartphone omaggio regalo
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 3.8/5 (4 voti ricevuti)

Palermo – Italia

Un volto paffuto contornato da ciocche dorate e un fiocco giallo a tenerle i capelli. Rosalia Lombardo è rimasta così dal 1920, da quando morta a 2 anni, Alfredo Salafia, imbalsamatore per passione, utilizzò un sistema di conversazione unico nel suo genere.

aloe ferox curiositaeperche.it

Una formula segreta che si credeva ormai perduta e che per quasi un secolo era rimasta sepolta con il suo ideatore. Oggi grazie allo studio decennale di un antropologo messinese, Dario Piombino Mascali, che ha rintracciato la famiglia di Salafi e studiato i suoi scritti, quella formula è stata svelata.

come aumentare il seno

Si tratta di una miscela di formalina, glicerina, sali di zinco, alcol e acido salicilico.

smartphone 2 euro

mummia catacombe palermo“Vi sono dei segni chiari di degrado, però nnostante ciò, Rosalia rimane una mummia eccezionale. Uno stato di conversazione paragonabile forse solo ai casi di Evita Peron e Lenin. Nonostante il fatto che queste mummie sono state ripetutamente trattate e Rosalia invece ha ricevuto un unico trattamento nel 1920. Forse è vero quello che si dice che lei è la mummia più bella del mondo“, ha dichiarato l’antropologo messinese, Dario Piombino Mascali.

garcinia cambogia funziona davvero

La famiglia di Rosalia Lombardo, che non vive da anni a Palermo, ha appreso con piacere la notizia e attraverso la portavoce della famiglia Lombardo, la Sig.ra Alessandra De Matteis ha dichiarato: “e in questi ultimi anni che si è riaperto il caso, che come effettivamente lo chiamano il caso Lombardo, per cui si sono trovati anche loro in un momento di attenzione che probabilmente non erano pronti ad affrontare.

Il corpo della bambina, straordinariamente conservato in maniera ottimale, è stato ritrovato a Palermo qualche anno fa. La storia di questa bambina mummificata, già particolare per lo stato di conversazione, si contorna ancora di più dal mistero dell’apertura e della chiusura quotidiana degli occhi.

Gli esperti hanno installato delle videocamere all’interno del luogo in cui è stata ritrovata la mummia. Riguardando le riprese è stata scoperta una cosa davvero assurda: la bambina apre e chiude gli occhi tutti i giorni! E’ veramente incredibile ma ciò succede realmente tutti i giorni.

La storia è il comportamento della bambina da un lato ha spaventato le persone ma dall’altro ha incuriosito sia la popolazione locale che i turisti.

Sono già in molti, esperti e non, a voler trovare una spiegazione a questo fatto, c’è chi pensa che si tratti di un vero e proprio miracolo e c’è chi pensa che questo atteggiamento sia legato ad una questione di umidità.

rhino correct naso rinoplastica

rosalia lombardo mummia

A Palermo bambina mummificata da 98 anni apre e chiude gli occhi tutti i giorni, 3.8 out of 5 based on 4 ratings
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •