VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (2 voti ricevuti)

In Italia l’aperitivo è sicuramente uno dei momenti più amati da tutti e in occasione delle feste le occasioni per riunirsi con gli amici ed i parenti sembrano moltiplicarsi. Lo scambio degli auguri è un momento importante che va sottoscritto con un tintinnante cin-cin di bicchieri. Il pranzo del 25 dicembre non è l’unico momento che richiede attenzione, ma anche gli incontri che lo precedono e lo seguono dovrebbero essere sottolineati da tocchi speciali.

Per distinguere gli aperitivi del periodo natalizio dai soliti organizzati durante tutto l’anno, non c’è nulla di meglio che impreziosire i cocktail e le bevande con decorazioni a tema, accompagnandoli con stuzzichini ad hoc. Le ricette e menù di Natale per il finger food, per l’aperitivo e per i cocktail sono diverse, basta un pizzico di fantasia o un moderno ricettario. Il segreto per portare l’aria di Natale restano comunque sempre le decorazioni: spezie, guarnizioni insolite, bastoncini di cannella, rametti e palline, sono più che sufficienti spesso a trasformare un semplice piatto o drink in un qualcosa di nuovo e singolare per l’occasione.

airbed materasso gonfiabile

Vestire i tuoi cocktail per Natale

come aumentare il seno

Se la decorazione dei piatti è semplice e intuitiva, quella dei cocktail richiede un po’ più di attenzione. Per arricchire le bevande si utilizzano ovviamente elementi commestibili, talvolta bisogna però selezionare quelli insapore, cosicché messi nel drink non ne alterino il gusto, ma si limitino a impreziosirli. Ecco qualche idea.

tablet omaggio altroconsumo
garcinia cambogia funziona davvero

Frutta disidratata, essicata e oro alimentare

Per i cocktail estivi si usa spesso bagnare il bordo dei bicchieri con il succo di limone, per poi passare la parte inumidita nello zucchero. Per Natale è possibile adottare questo stesso metodo scegliendo di intingere però il bordo del bicchiere nell’oro alimentare, per dare al proprio cocktail un tocco magico. Nel drink si possono altresì aggiungere delle crustas di frutti rossi, ovvero dei frutti disidratati, che nella bevanda sembreranno quasi bacche di agrifoglio, una pianta tipica del Natale. La frutta da utilizzare per guarnire gli aperitivi di Natale può anche altrimenti essere essiccata, un classico che troviamo anche in tantissime decorazioni. Questo tipo di prodotto si trova facilmente in tutti i supermercati, è buono e c’è molta varietà sia di colori che di grandezze per vestire di festa ogni tipo di bevanda.

Le spezie

Il periodo invernale natalizio è dominato altrimenti dall’utilizzo delle spezie. Il peperoncino, il cardamomo, la cannella, le bacche di vaniglia, i chiodi di garofano sono quindi ingredienti preziosi e apprezzati perfetti per questi aperitivi. Basta un pizzico di fantasia per dare una leggera nota di profumo e rendere i drink a tema. L’unica cosa a cui bisogna prestare attenzione è a mescolare le diverse spezie. Nell’utilizzo di queste, per non sbagliare, è meglio seguire una ricetta precisa, magari provandola prima, per evitare brutte figure in un’occasione importante.

Bastoni di zucchero

rhino correct naso rinoplastica

Uno dei classici simboli del Natale sono i bastoncini colorati di zucchero, che possono diventare un gioiello prezioso per gli aperitivi nel periodo di Natale. Il sapore rilasciato è praticamente nullo, perché lo zucchero si scioglie con il calore. In tutti i casi i più golosi non resisteranno alla tentazione di sgranocchiarli. I colori dei bastoncini classici sono quelli natalizi, con predominanza del bianco, per questo si prestano alla guarnizione di bevande anche di diverso colore.

La rivincita dell’aperitivo di Natale: rendilo prezioso per partire con il piede giusto, 5.0 out of 5 based on 2 ratings
loading...