VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

San Paulo – Brasile

Rodrigo Alves, da alcuni ribattezzato sul web come il Ken umano o l’uomo bambola, è un ragazzo di 33 anni sudamericano, che si è sottoposto (ad oggi) alla bellezza di 58 interventi chirurgici per assomigliare più possibile a Ken della coppia Ken e Barbie.

airbed materasso gonfiabile

Vive a Londra ma è nato a San Paulo, in Brasile, da una famiglia benestante, padre di origini brasiliane e madre di origini inglese. Il ragazzo non si può lamentare dal punto di vista economico, grazie anche ai nonni che alla morte gli hanno lasciato una pensione mensile abbastanza corposa.

come aumentare il seno

Le sue immagini stanno facendo il giro del mondo e il Ken umano in queste settimane è stato ospite in tantissime tv di tutto il mondo, tra cui in Italia a Domenica Live di Barbara D’urso.

tablet omaggio altroconsumo

Per Rodrigo quella della chirurgia plastica è una vera e propria ossessione, per sua stessa ammissione e, nonostante i suoi 58 interventi (abbastanza discutibili), non ha in realtà nessuna intenzione (almeno fino ad oggi) di dire basta e smettere. A questi vanno aggiunti i tantissimi trattamenti estetici a cui si è sottoposto negli anni.

La lista l’interventi di questo uomo è incredibile. Ha speso 8.000 sterline per eliminare le rughe, 50.000 per i ritocchi al setto nasale, 3.000 in liposuzione alla mandibola, 10.000 in protesi ai pettorali, 22.000 in addominali finti, 7.000 in ritocchini per rendere le braccia toniche, 5.000 in trapianto di capelli, 7.000 in liposuzione laser, 6.000 in liposuzione alle gambe e 3.000 in un’operazione per dare nuova forma alle gambe e ai polpacci al fine di renderli perfetti come il suo idolo Ken.

garcinia cambogia funziona davvero

Ad oggi l’uomo bambola ha lasciato libero da interventi vari solo mani e parti intime. L’ultimo intervento che l’ha reso “perfetto” sono i ritocchi attorno al viso ed alle labbra per eliminare i residui di rughe.

In alcune operazioni Rodrigo Alves ha rischiato anche di morire. In particolare qualche anno fa, dopo l’operazione al setto nasale, è dovuto andare incontro ad una terribile infezione che gli ha provocato una bruttissima necrosi e seri problemi di respirazione. L’uomo bambola oltre la vita ha anche rischiato concretamente di perdere il naso.

Il prima e dopo del Ken umano è veramente incredibile, una trasformazione dove comunque di reale non c’è nulla: viso, naso, addominali, glutei, gambe, polpacci, zigomi, sono tutti finti e pieni di plastica.

Grazie ad un pizzico di fortuna, ai dottori che l’hanno sottoposto ad una cura a base di antibiotici e ad altri ritocchini, il ragazzo è tornato nel giro di qualche mese in perfetta salute.

Nei piani futuri del Ken umano ci sono già in lista 2 nuovi interventi: uno alla mandibola per perfezionarla e renderla più sexy e uno ai capelli per infoltirli e renderli leggermente più lucidi.

Tutti gli interventi chirurgici e trattamenti estetici sono pensati e studiati per assomigliare ad una bambola e, guardandolo in foto, ci viene da dire che, oltre alla discutibilità delle scelte, sembra proprio ci sia riuscito (purtroppo).

Nella vita Rodrigo fa anche il modello ed è entrato, proprio per il numero di operazioni a cui si è sottoposto (la prima nel 2004), nei Guinness dei Primati.

Oggi Ken è diventato una celebrità, specialmente su Instagram, ma proprio per via delle sue scelte il popolo del web lo ha criticato anche pesantemente. Addirittura c’è anche chi lo accusa che somiglia di più a Barbie che a Ken, ma lui in maniera composta risponde che un giorno non esclude la possibilità che possa trasformarsi totalmente è diventare anche una donna.

Nell’attesa del cambiamento finale e definitivo ecco alcuni commenti della pagina facebook “Commenti Memorabili”

rhino correct naso rinoplastica

Rodrigo Alves, uomo bambola che si è sottoposto a 58 interventi di chirurgia plastica per assomigliare a Ken, 5.0 out of 5 based on 1 rating
loading...
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •