VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Canta che ti passa” è un modo di dire molto diffuso nella lingua italiana colloquiale. Vi siete mai chiesti perchè si dice canta che ti passa?

E’ un invito a non spaventarsi e a curare le preoccupazioni e i timori con il canto. L’espressione pare sia stata incisa su una trincea durante la prima guerra mondiale da un soldato il cui nome non è sconosciuto: l’ufficiale e scrittore italiano Piero Jahier, nato nel 1884 e arruolatosi con l’esercito nel 1916 nel gruppo degli Alpini, la trascrisse come epigrafe di una raccolta di “Canti del soldato” (pubblicata a Milano nel 1919).

airbed materasso gonfiabile

Jahier nella prefazione firmata con lo pseudonimo di Pietro Barba, parla del «buon consiglio che un fante compagno aveva graffiato nella parete della dolina: canta che ti passa».

come aumentare il seno

Un approccio e attitudine positiva da parte del soldato, nonostante i tempi duri per una guerra, la prima guerra mondiale, che stava per inbombere e quindi in una momento e in una situazione tutt’altro che positiva.

tablet omaggio altroconsumo
garcinia cambogia funziona davvero

Con quel “canta che ti passa”, l’intento del giovane soldato era quallo di incitare i suoi compagni commilitoni a non spaventarsi e a non aver preoccupazioni… la pace sarebbe tornata presto!

Come sappiamo la pace non tornò presto ma lode e merito a questo soldato e al suo atteggiamento positivo nonostante le avversità e il periodo storico molto duro da vivere a affrontare.

canta che ti passa

In realtà, ai giorni nostri, la musica è entrata a far parte di tutti i campi della vita sociale, ma almeno la varietà dei generi musicali non manca.

La musica, dunque, rappresenta il mezzo per eccellenza attraverso cui si trova il relax ed è anche il modo più adatto per esprimere le emozioni che non si riescono a descrivere concretamente.

La musica è usata anche in campo medico: infatti è un ottimo elemento per tenere in contatto il conscio con l’inconscio perché essa è un mezzo di comunicazione che arriva anche dove le parole sembrano inaccessibili.

La musicoterapia è assai nota ai giorni nostri.

Anche studi scientifici specifici hanno evidenziato e dimostrato che il canto allenta le tensioni corporee, riduce lo stress e innalza il tono dell’umore.

A questo va aggiunto che cantare aumenta la funzionalità del sistema immunitario favorendo il rilascio di ormoni, tra cui principalmente la serotonina e l’endorfina.

Inoltre, dal momento che cantare implica una respirazione più profonda, il tutto provoca l’aumento dell’ossigenazione sanguigna, migliorando la funzionalità cardiaca.

In realtà sin dall’antichità la funzione terapeutica del canto è nota, e ha ispirato miti come quelli del cantore Orfeo.

rhino correct naso rinoplastica

Che dire….cantiamo!

Perchè si dice canta che ti passa?, 5.0 out of 5 based on 1 rating
loading...
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •