smartphone omaggio regalo
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0.0/5 (0 voti ricevuti)

Londra – Inghilterra

Leanne McKillop è una bellissima ragazza londinese oggi 34 enne. Ha tutto da invidiare: bella ragazza, fantastica famiglia, un lavoro appagante. Per Leanne però un grosso problema nella vita è il suo seno troppo grande e prosperoso. Tutto è iniziato quando Leanne aveva 14 anni e il suo seno è cresciuto a dismisura per l’età che aveva al punto di portarla, in pochissimo tempo, ad avere una coppa di reggiseno molto grande.

aloe ferox curiositaeperche.it

Leanne McKillop

come aumentare il seno

A quell’età per Leanne, quando la media delle sue compagne di scuola e amiche era al massimo una seconda di reggiseno, avere la quarda taglia è stato un grosso colpo e le sono costate parecchie attenzioni. Tuttavia le attenzioni dei ragazzi non erano sempre gentili e carine, parecchie volte si sono trasformate in gesti e parole volgari.

smartphone 2 euro
garcinia cambogia funziona davvero

In poco tempo, per sconfiggere l’imbarazzo del seno troppo prosperoso, ha abbondonato il netball sport che amava praticare, preferendo rimanere a guardare le sue amiche e compagne di scuola.

Per Leanne il seno grande era diventato un problema trasformatosi in pochissimo tempo in complesso al punto da non mangiare più nella speranza che diminuisse.
Fu proprio all’età di 14 anni che è iniziato il suo calvario di vita dovendo affrontare i gravi problemi di anoressia a cui è andata incontro.

“Ero arrivata a non bere nemmeno l’acqua”, ha detto la ragazza al Daily Mail, “Mi ero convinta che anche quella contenesse calorie”.
“Odiavo le mie tette e non potevo credere quanto velocemente era cresciute rispetto alle mie amiche e compagne di scuola”, ha continuato la ragazza.

danni anoressia

Per tre volte è stata ricoverata in ospedale al The Priory e a 20 anni pesava appena 41 chili. In questo ospedale ha incontrato anche un ragazzo e una ragazza con lo stesso problema, diventate sue amiche una volta uscite dall’ospedale. Entrambi i ragazzi tuttavia sono stati meno fortunati di Leanne perchè qualche mese fa, non potendo sopperire ai gravi danni del corpo provocati dall’anoressia, sono morti.

Col passare del tempo Leanne a suo spese ha capito che la strada che stava seguendo l’avrebbe portata solo ad un obiettivo: la morte.
Per tale motivo si è fatta forza ed ha trovato la sua dimensione nel fitness e nella danza: grazie all’attività fisica ha cominciato a mangiare di nuovo e non vedere più il cibo come suo nemico.

Leanne oggi finalmente alla fine ha vinto la sua sfida personale contro l’anoressia ma i danni irreversibili sono rimasti:
“Oggi a 34 anni ho gravissimo problemi renali e sono sterile. Sono ancora molto insicura di me, ma posso dire di essere guarita”.

rhino correct naso rinoplastica

A noi non rimane che augurare un mega in bocca al lupo a Leanne per il suo futuro, anche come artista nel mondo della danza, ma aggiungiamo che storie come queste devono servire a tutti per capire cosa può portare tra le varie cose una malattia come l’anoressia.

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •