VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.5/5 (2 voti ricevuti)

Stati Uniti

Nel mondo senza dubbio sono tantissime le persone che vivono di ossessioni personali. Oggi parliamo di Samanta una ragazza che ha un ossessione abbastanza particolare, ama tantissimo il sole e le lampade abbronzanti.

airbed materasso gonfiabile

Samanta ha 19 anni ma dal ben 7 anni si sottopone a trattamenti abbronzanti, iniziando quindi all’età di 12 anni.
L’uso di lampade abbronzanti è diventato nel tempo sempre più frequente al punto di trasformarsi in una vera e proprià necessità avere sempre durante l’anno una pelle scura e abbronzata. Samanta ragazza lampadatissima ossessionata dall’abbronzatura che la rendeva a suo dire più bella agli occhi della gente.

come aumentare il seno

Ogni giorno la ragazza si sottopone a ben 3 lampade abbronzanti ma, al fine di superare l’ostacolo giornaliero imposto da ogni centro solarium di non andare oltre la singola lampada, Samanta si sottopone alle 3 lampade in 3 differenti centri benessere.

tablet omaggio altroconsumo

Da una stima fatta nei 7 anni di trattamenti si è arrivato a calcolare che la ragazza è stata sottoposta a ben 25 mila ore della sua vita sotto i raggi del sole naturale o di una lampada uv. La necessità di aver un colorito sempre scuro della pelle deriva dal fatto che negli anni lei stessa si sentiva molto lusingata dai complimenti fatte alla stessa dai ragazzi al punto di diventare una vera e propria ossessione o malattia come molti l’hanno classificata. La lampada abbronzante e l’essere lampadatissima faceva stare Samanta bene.

La ragazza a Real time, nella trasmissione “Io e la mia ossessione”, ha raccontato che una volta addirittura aveva preso talmente tanto sole al punto che la sua pelle sanguinava sia dal fondo schiena che dalle gambe. Uno dei punti principali di questa storia che Samanta, pur consapevole dei gravi rischi di salute a cui andava incontro, pensava che comunque non avendo altri vizi come bere, giocare, fumare, drogarsi, poteva alla fine permetterci per la sua salute stare ore e ore in massima tranquillità a sottoporre il suo corpo ai raggi del sole o uv.

garcinia cambogia funziona davvero

A peggiorare la situazione era “giustamente” il fatto di cospargere il proprio corpo di olio di semi al fine di attirare in maniera più veloce e pungente i raggi solari. Ad un certo punto la ragazza sentiva pure di portare avanti una sfida personale con i familiari e i dottori per dimostrare a loro che comunque il suo corpo, nonostante fosse sottoposto a lampade solari in maniera continua, era in piena salute.

Ben presto tuttavia la ragazza si è dovuta ricredere su ciò che ha fatto negli ultime 7 anni della propria vita capendo che stava davvero esagerando: il sole stava rovinando la sua vita, il suo corpo, le sue mani e i suoi occhi si sono riempiti di rughe. Oggi Samanta, capita la grave situazione in cui si stava buttando, ha deciso di abbandonare totalmente la sua vita da lampadatissima accallita e, guardando le foto del passato quando era abbronzatissima, si sinte disgustata.

Il caso che mi abbiamo raccontato non è assolutamente un caso isolato ma bensì sono sempre maggiori i ragazzi e le ragazze che hanno dimostrato la dipendenza da lampade e lettini solari. Questa nuova ossessione che raccoglie addirittura 1 ragazzo su 4 è stata ribattezzata “tanoressia”, dall’unione in Inglese di tan, ovvero abbronzatura, e anoressia.

Come in una vera e propria malattia, così come gli anoressici non si sentono mai abbastanza magri, nello stesso modo i tanoressici non si sentono mai abbastanza scuri di carnagione. E come in molti casi di ossessioni e malattie, chi ne fa abuso, è consapevole dei rischi a cui va incontro ma nonostante ciò non riesce semplicemente a smettere.

Purtroppo a non aiutare le persone che soffrono di questa malattia c’è anche il fatto, dimostrato anche da studi medici e scientifici, che c’è un fortissimo legamen tra prendere il sole, produrre serotonina e avere un buonumore.

Tra i rischi maggiori dell’abuso all’esposizione solare c’è lo sviluppo di melanomi, senza dubbio il più aggressivo fra i tumori della pelle. Gli esperti sconsigliano assolutamente di esporsi al sole per un periodo troppo prolungato.

Nella speranza che qualche nostro fans posso in effetti rendersi conto che essere una persona ossessionata dalle lampade può solo che far male alla propria salute, di seguito riportiamo delle foto curiose di ragazzi e ragazze lampadatissimo che hanno preso il sole in maniera molto particolare a nostro avviso….

lampadatissimi curiositaeperche.com

rhino correct naso rinoplastica

lampadatissimo abbronzatissimo

Samanta la ragazza ossessionata dall’abbronzatura , 4.5 out of 5 based on 2 ratings
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •