VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Avere una pancia piatta non è solo bello dal punto di vista estetico. Certo, è sempre una bella sensazione infilarsi i pantaloni e riuscire ad abbottonarli senza difficoltà, ma ci sono anche una serie di benefici per la salute.

Gli esperti hanno confermato tutto questo, e c’è di più: dicono anche che il gonfiore di stomaco è un problema evitabile seguendo tutta una serie di accorgimenti. Vediamo quali sono!
Faccio una veloce precisazione.

airbed materasso gonfiabile

Non stiamo parlando soltanto di eliminare, o evitare di accumulare, i classici chiletti di troppo (la pancetta, per capirci), ma di liberarsi definitivamente della sensazione di pesantezza intestinale che affligge così tante persone ogni anno.

come aumentare il seno

La causa principale di questo problema, a meno di soffrire di patologie particolari, è la presenza dei cosiddetti gas intestinali. Per evitare di incappare nella formazione di aria nell’intestino, è utilissimo seguire i seguenti accorgimenti.

tablet omaggio altroconsumo

Occhio alle intolleranze

Le intolleranze alimentari sono molto spesso alla base della formazione di gonfiore allo stomaco. Se dovessi accorgerti di avere questo problema dopo aver consumato frutta (una delle cause principali) o derivati del latte (molto frequente anche questa causa), il prossimo passo da fare è quello di andare da un medico per effettuare il test delle intolleranze.

Un test facile e veloce

E’ semplicissimo da fare, richiede pochissimo tempo (pochi minuti al massimo, e in alcuni casi farà tutto il laboratorio di analisi senza bisogno di aspettare in sala) e soprattutto è totalmente indolore essendo completamente non invasivo.

Così facendo, avrai un elenco completo dei cibi e delle bevande adatte alla tua costituzione ed eviterai la formazione di aria dopo i pasti.

curare stomaco gonfio

Quale scegliere

Ci sono diversi tipi di test delle intolleranze, ma sono tutti molto affidabili. Alcuni richiedono un prelievo del sangue, altri l’analisi di una ciocca di capelli, altri ancora il contatto di un sensore metallico con il dito. In ogni caso, il costo si aggira intorno ai 100 euro (anche meno) e alla fine si avrà un quadro molto dettagliato delle sostanze e degli alimenti adatti alla propria costituzione.

Evitare la stitichezza

Consumare troppo poche fibre, non bere acqua a sufficienza e non fare abbastanza esercizio fisico sono tutte cause di stitichezza. Perchè ne parlo? E’ presto detto: gli esperti affermano che una pancia gonfia può essere dovuta alla presenza di cibi nell’intestino, che il nostro organismo non è ancora riuscito ad eliminare.

Per evitare di cadere nella stitichezza è quindi utile seguire le seguenti indicazioni.

Consumare verdure

Mangia molte verdure sia a pranzo che a cena, preferibilmente ad inizio pasto. Gli esperti hanno appurato che garantire il necessario apporto di fibre al nostro corpo aiuta l’intestino a svolgere le proprie funzioni, evitando i cosiddetti “blocchi intestinali”.

garcinia cambogia funziona davvero

Mangiare frutta

Mangiare frutta, ma lontano dai pasti. Per evitare la formzione di aria, è consigliabile consumarla o durante lo spuntino o a merenda, fra il pranzo e la cena.

In particolare, in caso di gonfiore è particolarmente indicata una mela verde (facendo attenzione alla eventuale formazione di gas in caso di intolleranze anche lievi) sempre rigorosamente lontano dai pasti.

“Scopri l’acqua calda”

Lo dice anche un notissimo idioma: quando si fa o si dice una cosa ovvia, la cui utilità o veridicità appare chiaramente agli occhi di tutti come scontatissima, si suol dire che si è fatto la “scoperta dell’acqua calda”.

L’importanza dell’acqua calda per la digestione era arcinota fra i nostri antenati, ed è un retaggio popolare da recuperare e custodire anche ai giorni nostri.

garcinia cambogia opinioni medichePer aiutare il nostro corpo a digerire bene, è importante bere circa un litro e mezzo (fino a un massimo di due) di acqua calda, riscaldata fino a portarla alla temperatura corporea di circa 37 gradi centigradi. In questo modo rilasseremo le pareti dello stomaco e dell’intestino, preparando l’apparato digerente all’assorbimento dei pasti.

Tieniti in movimento

Mai come in questo caso è verissimo: 20 minuti di esercizio fisico al giorno tolgono il medico di torno. Sudare, muoversi in modo costante e abituare il corpo all’attività fisica contribuiscono a tenere a debita distanza i problemi di stitichezza e di gonfiore. Provare per credere!

Questi accorgimenti, da soli, basteranno ad assicurare la giusta regolarità intestinale e allo stesso tempo avranno anche un altro beneficio da non trascurare: le calorie bruciate provocheranno con ogni probabilità un dimagrimento visibile e repentino.

Mangiare lentamente

La funzione dell’intestino è, sì, quella di digerire i cibi ed assorbirne le sostanze nutritive, ma è altrettando vero che affaticare troppo l’apparato digerente porta inevitabilmente a conseguenze spiacevoli quali il gonfiore, la stitichezza o addirittura la colite e la gastrite.

perdere peso velocemente

Ricordati della masticazione

Lo stomaco deve assorbire, ma il compito di sminuzzare il cibo e pre-digerirlo è dei denti (tramite la masticazione) e degli enzimi contenuti nella bocca. Mangiare molto in fretta, senza masticare a sufficienza, finisce con il trasferire nell’intestino una gran quantità di cibo difficilissimo e lentissimo da digerire.

Certo, alla fine verrà comunque espulso, ma l’affaticamento ai danni dell’apparato digerente si fa sentire a lungo andare, con conseguenze sempre fastidiose e, in alcuni casi, addirittura potenzialmente pericolose.

Un piccolo trucco per abituarsi

E’ quindi consigliabile masticare molto a lungo prima di ingoiare il cibo che mangiamo. All’inizio è tutt’altro che facile, ma puoi usare questo piccolo trucchetto: conta quante volte mastichi, arrivando fino a venti o fino a trenta, e dopo qualche giorno ti verrà naturale farlo.

E noterai anche un’altra cosa interessante: ti sentirai molto meglio, e i tuoi pasti saranno molto più gustosi e godibili. Ti accorgerai, infatti, che i cibi che eri abituato a consumare erano molto più gustosi di quello che credevi.

rhino correct naso rinoplastica

Solo masticando lentamente e permettendo agli enzimi della saliva di pre-digerirli potrai accorgertene. Provare per credere! Vedrai che alla fine mi ringrazierai di avertelo consigliato 🙂

Pancia piatta: come curare uno stomaco gonfio, 5.0 out of 5 based on 1 rating
loading...
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •