smartphone omaggio regalo
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Barcellona – Spagna

Trovare oggi una sepoltura per i defunti, sia per una questione di soldi che di spazio, non è facile. Ognuno di noi vorrebbe la migliore collocazione possibile per far riposare in pace i propri cari una volta morti.

aloe ferox curiositaeperche.it

Arriva direttamente dalla spagna, grazie a un’idea designer spagnolo Martin Azua, l’urna Bios, cioè un’urna completamente biodegradabile al 100% che contiene un seme di albero. L’idea è quella di far crescere un albero dalle ceneri di un defunto. Un idea rivoluzionaria e poetica, stile romanzo Harmony, originale e intelligente.

come aumentare il seno

Il funzionamento è molto elementare: una volta piantato, il seme dell’albero si nutre e assorbe le sostanze nutrienti dalle ceneri. L’urna è realizzata in noce di cocco e contiene torba compattata e cellulosa. Le ceneri vengono mescolate con queste sostanze e il seme collocato all’interno.

smartphone 2 euro

Ognuno di noi, in base al proprio gusto, potrà anche scegliere quale tipo di alberto si vuole far crescere, e quindi quale tipo di albero si può diventare nella “nuova vita” post-mortem. Naturalmente, parlando di morte, dovrete deciderlo prima che arrivi quel giorno. Un idea eco-friendly.

garcinia cambogia funziona davvero

urna-bios-biologica

Un albero che, col tempo, crescerà pian piano, fiorirà e si trasformerà in un solido arbusto che segnerà per sempre il ricordo del caro estinto. L’albero potrà essere collocato ovunque, anche nel giardino di casa: guardandolo crescere si potrà pensare ai nostri cari e sentirli più vicini a noi, per sempre. Altro che angusti e depressivi cimiteri.

Lo stesso Martín Azúa  descrive questo processo come una trasformazione del rituale della sepoltura in un rituale laico di rigenerazione e un modo per reintrodurre l’essere umano al cerchio naturale della vita.

Anche se con questa idea potremmo dire addio ai cimiteri e alle sepolture, rimane il dubbio se potrà atticchire nella nostra cultura, nella terra dei funerali in pompa magna con abbondanza di lacrime e fiori. Potremmo approfittarne per dare un senso ulteriore alla nostra vita all’insegna del rispetto ambientale.

Sul web sono partiti i primi commenti sarcastici: c’è chi vorrebbe diventare una pianta di marijuana, chi vorrebbe diventare un prugno per mandare al bagno tutti e chi nella “nuova vita” si immagina di diventare un melo così la generazione futura potrà prendere “le mele dal nonno”.

rhino correct naso rinoplastica

La vita che nasce dalla morte: altro che reincarnazione, siete stati degli esseri umani ma un domani sarete degli alberi.
Nell’attesa di questa sorta di rimascita post-morte e diventare alberi una toccatina ai gioielli e d’obblico.

Rivoluzione epocale, addio ai cimiteri: dopo la morte ognuno di noi potrà diventare un albero con l'urna bios, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •