smartphone omaggio regalo
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Madrid – Spagna

Ogni giorno nel mondo tantissimi bambini e senza tetto muiono di fame. Muoiono per mancanza di una coperta, di un vaccino, di una medicina ma in generale muoiono perchè non hanno le possibilità economiche per sostenere anche al minimo i propri fabbisogni.

aloe ferox curiositaeperche.it

Il 24 maggio 2014 il Real Madrid ha vinto la finale della Champions League contro l’Atletico Madrid, in un match calcistico molto avvincente dove al gol iniziale dell’Atletico Madrid ha risposto al 93 esimo minuto, nei minuti di recupro, il gol del pareggio di Sergio Ramos del Real Madrid.

come aumentare il seno

Ai tempi supplementari, dopo un avvio concitato e teso, c’è stata la goleada del Real Madrid con il match terminato 4-1 a favore del Real Madrid che è valso la decina Coppa dei Campioni.

smartphone 2 euro

Il Mundo Deportivo presenta a 24 ore dalla vittoria del Real Madrid un’interessante e curiosa analisi della spesa sostenuta sul mercato dal Real Madrid dal 2002 ad oggi.
Sono 12 anni infatti che il Real Madrid non alzava la Champions League sollevata ieri al cielo di Lisbona da quella di Glasgow.

Florentino Perez, l’ultimo presidente a portare la coppa a Madrid, e Ramon Calderon, l’uomo che ha fatto da spartiacque tra le due ere dell’attuale numero 1 blanco, hanno investito in questi 12 anni qualcosa come 1100 milioni di euro prima di arrivare allo storico trionfo del Da Luz.

Cari lettori avete letto bene: 1100 milioni spesi per allestire in questi anni le formazioni ultra-competitive solo sulla carta, visto che per anni è durata la maledizione che voleva il Real sempre eliminato agli ottavi di finale e sempre fuori in semifinale nei tre anni della gestione Mourinho, il tecnico che ha preceduto Ancelotti e che era stato chiamato da Perez con la missione di vincere la Decima dopo il capolavoro del Bernabeu alla guida dell’Inter (dove tra l’altro Mourinho calò il Triplete).

garcinia cambogia funziona davvero

In questi 12 anni sono stati ben dieci gli allenatori che si sono susseguiti: dopo Vicente del Bosque, c’è voluto lo specialista delle coppe, l’italianissimo tecnico di Reggiolo per rompere l’incantesimo e riportare le merengue sul tetto d’Europa.

Ecco la lista dei giocatori che hanno portato a questa cifra stratosferica pari a 1100 milioni di euro molti dei quali “buttati via” in quanto i giocatori sono risultati dei veri flop.

Non vogliamo fare retorica inutile ma le cifre che girano nel mondo del calcio sono incredibili e ben oltre il limite dell’indecenza. Una piccolissima percentuale di quei soldi avrebbero potuto salvare migliaia e migliaia di vite di bambini.

2002/03 – 45 milioni
Ronaldo Nazario – 45 milioni

2003/04 – 25 milioni
David Beckham – 25

2004/05 – 62.5 milioni
Samuel – 25
Woodgate – 22
Owen – 12
Gravesen – 3,5

2005/06 – 101 milioni
Ramos – 27
Robinho- 25
Baptista – 24
Cicinho – 7,5
Diogo – 6,5
Pablo García – 5,5
Cassano – 5,5

2006/07 – 102 milioni
Diarra – 26
Gago – 20
Emerson – 16
Van Nistelrooy – 15
Higuaín – 12
Cannavaro – 7
Marcelo – 6
Reyes – 0

2007/08 – 89 milioni
Robben – 36
Sneijder – 27
Dudek – 0
Heinze – 12
Metzelder – 0
Drenthe – 14
Saviola – 0
Soldado – 0

2008/09 – 62 milioni
Lassana Diarra – 20
Huntelaar – 20
Van der Vaart – 13
Faubert – 0
De la Red – 4,5
Javi García – 4,5

2009/10 – 264 milioni
Cristiano Ronaldo – 96
Kaká – 65
Benzema – 35
Xabi Alonso – 30
Arbeloa – 4
Granero – 4
Albiol – 15
Negredo – 5
Garay – 10

2010/11 – 73.5 milioni
Di María – 25
Özil – 15
Adebayor – 0
Canales – 5,5
Pedro León – 10
Khedira – 10
Carvalho – 8

2011/12 – 55 milioni
Coentrao – 30
Varane – 10
Sahin – 10
Callejón – 5
Altintop – 0

2012/13 – 33.5 milioni
Modric – 30
Diego López – 3,5
Essien – 0

rhino correct naso rinoplastica

2013/14 – 171.7 milioni
Bale – 101
Illarramendi – 38, 9
Carvajal – 6,5
Casemiro – 5,3
Isco – 30

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •