VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.5/5 (2 voti ricevuti)

Tutto il mondo

Amazon non è indubbiamente nuova a novità incredibili e straordinarie, non per ultima quella comunicata qualche ore fa: trasformare i cittadini in fattorini.

airbed materasso gonfiabile

Non è una provocazione bensì l’ultima pensata da Amazon che grazie ad un App stile Uber darà la possibilità ad ogni persona di trasformarmi in fattorini e guadagnare dei soldi.

come aumentare il seno

Alla base di questa idea il concetto di sharing economy che va ad intrecciarsi con le strade del business più puro e creativo. Come in tutte le situazioni tuttavia la differenza sta nella genialità di chi pensa a certi meccanismi. E’ proprio quello che probabilmente è avvenuto a chi in casa Amazon ha avuto l’intuizione indiscutibile di portare novità all’interno del colosso mondiale dell’e-commerce, pronto a lanciare nei prossimi mesi un nuovo servizio che in America hanno già ribattezzato l’Uber delle consegne.

tablet omaggio altroconsumo

La notizia ha già fatto il giro del mondo ed è stata annunciata dal Wall Street Journal, che racconta di come la società di Jeff Bezos sia veramente molto vicina allo sviluppo di una App che renderà immediatamente operativa questa nuova modalità di consegna attraverso l’utilizzo di comuni cittadini.

Dalle indescrizioni quindi su Amazon di mesi fa che paventavano l’uso dei Droni si è passati ad un concetto completamente opposto e rivoluzionario con l’uomo per una volta protagonista e vincente rispetto alla macchina.

garcinia cambogia funziona davvero

Il funzionamento è abbastanza intuibile, visto il nomignolo che gli è stato già associato: le consegne dei pacchi vengono fatte da comuni cittadini che, attraverso una applicazione, potranno intercettare quelli destinati a indirizzi che incroceranno lungo la loro strada.

Comuni cittadini che si trasformeranno in comuni fattorini pronti a consegnare i vostri pacchi.

amazon fattorini pacchi

Come nel caso di Uber chi si occuperà di fare le consegne avrà diritto ad un compenso economico da parte di Amazon o, come è in studio, a scelta della persona potrà ricevere dei buoni spendibili direttamente sul sito di Amazon (riteniamo che saranno molte più le persone che preferiranno avere i soldi).

A sensazione, anche se a riguardo ancora non è stato ufficializzato nulla, non si tratterà di pagamenti che “fanno reddito” ma probabilmente saranno identificati come “rimborso spese”, così da tenerlo al riparo dal fisco.

Secondo alcuni blog statunitensi il nuovo servizio si chiamerà “On my way”, anche se ancora a riguardo non sono arrivate conferme.

Sarà quella di Amazon l’ennesimo esempio di quanto il mondo delle spedizioni si stia rivoluzionando, specie nel settore della ristorazione come nel caso ad esempio di Uber con il suo progetto “UberEats” e prossima ad espandere il proprio progetto coinvolgendo i migliori marchi di abbigliamento e calzature per donna e uomo.

L’idea di Amazon comunque non si fermerà al mondo Food e l’idea è quella di applicare i nuovi modelli di spedizioni su tutti i settori e su tutte le loro consegne, tagliando così i costi di questo settore che lo scorso anno sono cresciuti del 31%.

rhino correct naso rinoplastica

Non conosciamo i tempi di messa in funzione del nuovo progetto in casa Amazon ma ci saranno nuovi musi lunghi? La prenderanno i fattorini (e le aziende di trasporto) come i tassisti nel caso di Uber? Le possibilità rimangono altissime.

Amazon trasformerà i cittadini in fattorini grazie a un servizio in stile Uber, 4.5 out of 5 based on 2 ratings
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •