VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

New York – Stati Uniti

L’inventore dell’aria condizionata o per dire meglio dire “condizionamento ad aria” (dall’inglese ari conditioning), è l’ingegnere americano Willis Haviland Carrier che nel 1901 all’età di 25 anni, da poco finiti gli studi di ingegneria meccanica, realizzò una sistema per la riduzione dell’umidità e della temperatura dell’aria.

airbed materasso gonfiabile

La macchina, brevettata nel 1906, si basava sul principio teorizzato dal chimico e fisico inglese Michael Faraday che, circa 100 anni prima, aveva scoperto come la compressione e la successiva espansione di un gas aveva come risultato il raffreddamento del gas stesso.

come aumentare il seno
garcinia cambogia funziona davvero

Willis Haviland Carrier aria condizionata invenzione aria condizionata Chi ha inventato l’aria condizionata

tablet omaggio altroconsumo

Il primo condizionatore fu installato il 17 luglio 1902 in una tipografia di Brooklyn, a New York, dove i repentini sbalzi di umidità rendevano complicato il giusto trattamento della carta e degli inchiostri. Le successive installazioni si espansero velocemente all’industria tessile, poi agli uffici, scuole e infine dopo la seconda guerra mondiale, arrivarono alle case.

I gas impiegati nei primi condizionatori, clorometano e ammoniaca, erano molto tossici e l’accidentale rottura dei compressori poteva essere molto pericoloso.

rhino correct naso rinoplastica

Solamente nel 1928 questi gas furono cambiati con i clorofluorocarburi, derivati dal metano e conosciuti con il nome di freon, che presentano ottime proprietà refrigeranti e non sono tossici per l’essere umano, ma purtroppo sono molto dannosi per l’ozono atmosferico.

Chi ha inventato l’aria condizionata?, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •