VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Tutto il mondo

Amazon indubbiamente uno degli e-commerce mondiali con fatturati da capogiro, secondo solo al colosso Aliexpress e Alibaba con a capo sempre lo stesso proprietario Jack Ma.

airbed materasso gonfiabile

Oggi vi sveliamo alcune curiosità legate ad Amazon, alcune delle quali probabilmente non eravate proprio a conoscenza.

come aumentare il seno

tablet omaggio altroconsumo

I magazzini di Amazon

Nella foto che vi riportiamo in questo articolo potete ammirare una parte molto piccola dei magazzini di Amazon, che per farvi un idea di quanto grandi, basti pensare che in totale parliamo di ben 700 Madison Square Garden, un famosissimo stadio dove vengono disputate partite di basket, di hockey ed anche incontri di wrestling, ed equivalenti a ben 17 Rhode Island!

Vi siete fatti una minima idea di quanti metri quadri parliamo?

Cyber Monday

Il Cyber Monday, il lunedì cibernetico, è un giorno molto sentito e ricco di tradizioni negli Stati Uniti. E’ il giorno infatti dedicato interamente ai grandi sconti sui negozi online.
Sapete quanti oggetti è riuscito, come record personale, a vendere Amaozon in uno dei Cyber Monday? La bellezza di 300 oggetti venduti al secondo!

Gli impiegati

Come in tutte le aziende ci sono gli impiegati contenti di lavorare per Amazon e quelli che lo sono meno ma sapete spesso ogni dipendente quanto è costretto a camminare all’interno dei magazzini per ritrovare gli oggetti da spedire? La bellezza di 20 chilometri al giorno!

Il sito di Amazon down per 49 minuti

Correva l’anno 2012 e il sito internet di Amazon è andato in down per soli (si fa per dire) 49 minuti. Indubbiamente il colosso Amazon non è fallito e neanche il suo proprietario ma sapete a quanto ammonta il danno associato a 49 minuti di down e irraggiungibilità del sito? Una perdita in mancate vendite di quasi 5,7 milioni di dollari!

garcinia cambogia funziona davvero

I clienti

Il numero di clienti nel mondo che riesce a servire Amazon attraverso il suo e-commerce è da capogiri: sono la bellezza di 19,5 milioni di clienti al giorno che vengono serviti, ovvero più dell’intera popolazione della Florida negli Stati Uniti!

L’ordine più costoso in assoluto

Era semplicemente un cd-rom dal valore economico (in teoria) misero ma a tutti gli effetti si è rivelato essere il più costoso al mondo: quasi 3 miliardi di dollari il prezzo del cd-rom, a cui per assurdo andavano aggiunti i costi delle spese di spedizione che ammontavano a 3,99 dollari!

Amazon accortosi del palese errore ha annullato l’ordine, ma rimane la curiosità su quanto accaduto.

Servizio Clienti

Per molti utilizzatori di Amazon proprio il servizio clienti (oltre alla velocità sulle spedizioni e consegne) è il loro punto forte.

Ogni due anni Amazon fa spendere a tutti i propri dipendenti due giorni per lavorare a supporto e al servizio clienti, con l’obiettivo di migliorare sia il servizio clienti stessi che le idee di ogni proprio dipendente.

Lo stesso Jeff Bezos dedica 2 giorni a lavorare al servizio clienti di Amazon: non osiamo immaginare l’emozione che si potrebbe provare a sentire il grande Jeff che risponde a delle nostre domande di supporto magari per un ordine arrivato in ritardo!

L’orologio di Jeff Bezos

Jeff Bezos, il famosissimo fondatore e CEO di Amazon, ha speso la bellezza di 42 milioni di dollari per finanziare un progetto che ha davvero dell’incredibile solo a pensarci, figuriamoci lui che è riuscito a realizzarlo: l’orologio che vedete in foto è stato progettato e pensato per tenere il tempo per ben 10 mila anni e Jeff non ha voluto perdere occasione per mettere sul piatto del progetto un pò di milioni di dollari a disposizione.

Quanto vale Jeff Bezos?

Jeff Bezos, il papà di Amazon, nonostante sia il fondatore di uno degli e-commerce più grandi al mondo insieme ad Aliexpress e Alibaba, vale “appena” 25 miliardi di dollari!

Consegne a domicilio con i droni

E’ un progetto che esperti di settore dicono prima o poi diventerà realtà: effettuare le consegne con i Droni. E’ quello che da qualche anno si è messo in testa Amazon, che ritiene propri i droni uno strumento utile per velocizzare le spedizioni, specialmente per spostamenti non troppo lunghi, stimando per questi l’arrivo del pacco in soli 30 minuti.

Il suo nome è Amazon PrimeAir ed è già stato presentato al pubblico, anche se il servizio per ora non è attivo in tutto il mondo.

rhino correct naso rinoplastica

Le curiosità che non sapevi su Amazon, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •