VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0.0/5 (0 voti ricevuti)

Verona – Italia

La perdita di una caro in tutti i casi è un pezzo di cuore che si perde per tutta la vita. La nostalgia la fa da padrona e chissà quanti almeno una volta nella propria vita non avrebbero voluto risentire, anche per un istante, il proprio caro defunto.

Una bara con il telefono per chiedere aiuto in caso di morte apparente: è una delle proposte di “Luxury & Yatch”, il salone del lusso che è stato presentato alla fiera di Verona.

La rassegna, giunta all’ottava edizione, si è svolta in contemporanea a “Progetto Fuoco” e gli organizzatori hanno puntano a richiamare complessivamente un palcoscenico di 100 mila visitatori.

La “bara della sicurezza” è dotata di un sofisticato sistema di telesoccorso che dà la possibilità di far partire una chiamata ad numero telefonico selezionato dalla famiglia, o in alternativa di lanciare un messaggio di aiuto in 50 lingue diverse.

bara-con-telefono

L’impianto funziona tramite una batteria al litio garantita per mesi, la cassa è impreziosita da una lamina in oro 24 carati e interni in seta; il tutto ad un costo di “appena” 280 mila euro.

Se da un lato possiamo anche definirla una buona idea, specialmente per i casi di morte apparente, dall’altra possiamo sicuramente affermare che per via del costo della bara l’acquisto non è accessibile ai comuni mortali!!!

A noi comunque sorge anche un’altro dubbio: che sia questa l’invenzione adatta per chi ha poca fiducia nel prossimo ?

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •