VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Google, Yahoo, YouTube, Facebook, Twitter dei colossi del web che ogni anno fatturano milioni di euro, cifre da capogiro da far invidiare tutti, grandi e piccoli, sognatori e pessimisti per natura.

Google, Yahoo, YouTube, Facebook, Twitter: ti sei mai chiesto come erano un tempo i colossi della tecnologia moderna?

airbed materasso gonfiabile

Dietro al grande successo di ognuno di loro tra le varie ci sono state delle scelte, alcune indovinate e altre meno, ma alla fine conta il risultato e quello è visibile a tutti per via dei loro successi e fatturati.

come aumentare il seno

Ma come in ogni tradizione che si rispetti alla base c’è stato anche negli anni diversi restyling e cambiamenti dei siti web in relazione alle scelte di marketing e alle richieste dell’utenza finale.

tablet omaggio altroconsumo

Oggi come in un classico amarcord, tra rievocazione del passato nostalgica e venata ironia, vi facciamo vedere (o ricordare per le memorie più allenate) come erano i siti più grandi del mondo quando furono messi sul web.

Negli ultimi decenni tantissimi i siti web che sono nati e si sono evoluti: una quantità enorme, forse troppo, alcuni dei quali hanno avuto un successo straordinario e altri molto meno.

Ecco che alcuni di questi siti negli anni sono spariti mentre altri continuano ancora oggi a riscuotere un successo fuori dal comune.

Funzionalità, usabiltà, grafica e prodotto ricercato sono alcuni dei fattori vincenti che hanno portato al loro successo e perchè no, magari anche un pizzico di fortuna perchè non è sempre vincente un’idea vincente ma lo è nel momento in cui si riesce anche a piazzarla sul mercato nel momento giusto (timing).

Elementi che negli anni si sono modificati moltissimo, subendo una trasformazione incredibile a partire dalla graficadei siti web che potremmo classificare come “rivoluzionaria” negli anni.

google 1997-1998 grafica originale

Partiamo dal motore di ricerca più utilizzato nel mondo, colosso da milioni di dollari e considerato il luogo di lavoro migliore dove poter lavorare: Google.

Come potete notate nella grafica che vi riportiamo l’interfaccia è completamente diversa, con moltissime variazioni avvenute negli anni.

garcinia cambogia funziona davvero

grafica originale sito web youtube

Ora è il turno del sito web più cliccato quando parliamo di Video, tra l’altro acquistato nel 2006 da Google: Youtube.

Anche qui a stento si riconosce il logo, tutto il resto molto cambiato con un’interfaccia utente al quanto stile antico del web.

grafica 2004 facebook zuckerberg

Ecco arrivare il turno del social network più utilizzato nel mondo, anche questo con fatturati da capogiro, il cui proprietario è il giovanissimo (e geniale) Mark Elliot Zuckerberg nato a White Plains il 14 maggio 1984: Facebook.

Anche per Facebook profonde le trasformazioni avvenute negli anni, a partire dal nome che in passato era “The Facebook“.

grafica twitter sito originale

Ora il turno di un competitors di Facebook, anche lui un social network molto utilizzato nel mondo con numeri che ben presto potrebbero avvicinarsi alla piattaforma di Mark Elliot Zuckerberg: Twitter.

Tra i vari proposti probabilmente è proprio Twitter quello che strutturalmente e graficamente ha subito una variazione incredibile, al punto di essere irriconoscibile o addirittura un fake: logo e colori assolutamente cambiati e diversi.

yahoo grafica originale

Ecco arrivare un’altro motore di ricerca, con numeri inferiori a Google in termini di accessi e fatturati, ma che indubbiamente è un competitors rilevante per Google stessa: Yahoo.

Anche in qeusto caso come è visibile in foto la grafica di oggi è ben diversa da quella del passato.

amazon sito grafica originale

Per concludere ecco le immagini del sito e-commerce più cliccato, con milioni di fatturati e tantissime migliaia di transazioni ogni giorno in tutto il mondo: Amazon.

rhino correct naso rinoplastica

Assolutamente irriconoscibile!!!

Google, Yahoo, YouTube, Facebook, Twitter: ecco come erano i più grandi siti web in passato, 5.0 out of 5 based on 1 rating
loading...
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •