VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Stanford (California) – Stati Uniti

Fra qualche anno, speriamo prima possibile, ci sarà la possibilità di combattere il fastidioso caldo estivo solamente vestendoci! Alcuni ricercatori dell’Università di Stanford hanno realizzato un materiale plastico che, associato al classico cotone per abbigliamento, è in grado di dissipare il calore del corpo umano con una capacità talmente alta da invidiare ai normali tessuti traspiranti presenti in commercio e acquistati per questo obbiettivo ma che in realtà hanno si un vantaggio rispetto al normale abbigliamento ma mai un livello come quello ideato nel nuovo tessuto rivoluzionario.

airbed materasso gonfiabile

Questo nuovo tessuto lavora su 2 fronti: il primo fa passare il sudore e tutti i fluidi che fuoriescono dalla nostra pelle, come fanno i comuni materiali utilizzati nello sport, il secondo consiste nell’espulsione del colore sotto forma di radiazione infrarossa permettendo di passare e convogliare nell’ambiente esterno e di conseguenza tenendo la temperatura corporea sempre costante e bassa.

come aumentare il seno

Ed è proprio questa particolare attitudine a divenire il punto chiave per la realizzazione di abbigliamento e teli che rinfrescano la pelle, ovvero un sistema opposto rispetto a come lavora una coperta o un maglione di lana, cioè  trattenendo il calore del corpo, ideale nei mesi invernali.

tablet omaggio altroconsumo
garcinia cambogia funziona davvero

abbigliamento plastica materiale plastico tessuto fresco

Normalmente circa la metà del calore è diretto verso l’ambiente esterno come radiazione infrarossa che in piccole quantità si disperde nelle frequenze della luce visibile. Un gran numero di vestiti colorati che noi indossiamo trattengono questi raggi, trattenendo il calore, ma non il polietilene, il più famoso polimero sintetico, che comunemente conosciamo come pellicola da cucina, il quale non assorbe gli infrarossi, e li lascia passare fuori. Un materiale trasparente e repellente all’acqua, condizioni che lo rendono non idoneo ad essere indossato.

Il gruppo di ingegneri è riuscito a creare una variante di polietilene opaco alla luce visibile ma che riesce a far passare i raggi infrarossi grazie alla nanotecnologia che ha permesso di realizzare un polimero anche traspirante.

Il tessuto innovativo è prodotto con 2 strati di questo polimero, in mezzo ai quali è stato inserito il cotone, portando la temperatura delle pelle a riscaldarsi di soli 0,8 gradi, rispetto ai 3,5 gradi di un normale tessuto in cotone.

rhino correct naso rinoplastica

Nei prossimi anni potrebbe essere impiegato nei luoghi dove le temperature sono alte, come soluzione ecologica in alternativa all’aria condizionata.

Rinfrescarsi la pelle con un nuovo tessuto innovativo, 5.0 out of 5 based on 1 rating
loading...
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •