VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0.0/5 (0 voti ricevuti)

Montana – Stati Uniti

Lei giovane, spiritosa e bella, lui più maturo e molto, molto possessivo. Con questi presupposti, che all’interno di una coppia di Butte, nel Montana, si scatenasse un dramma della gelosia era quasi scontato.

Meno scontato è il modo in cui sono andate le cose. B.W., 54 anni, allevatore, non sopportava gli sguardi e le attenzioni altrui attorno a C.S., la sua 22enne consorte. Più volte l’aveva avvertita che non gradiva che lei parlasse troppo con vicini e conoscenti, lei si limitava a rispondere sorridendo: “Ma di che ti preoccupi? Sono solo due chiacchiere”.

Così, obnubilato dalla gelosia, l’uomo ha deciso di usare con la moglie lo stesso metodo utilizzato con i suoi capi di bestiame. Nel cuore della notte ha afferrato un ferro con le sue iniziali, lo ha scaldato, quindi è tornato in camera da letto dove la 22enne malcapitata dormiva vestita solo di leggerissima lingerie.

marchio-a-fuoco

B.W. ha provveduto a marchiarle il sedere, ottenendo anche di far svegliare tutto il vicinato quando lei ha iniziato a strepitare per il dolore. Ora i due si rivedranno in tribunale: la polizia interroga lui, le associazioni per la tutela dei diritti femminili hanno fatto di lei un’icona. Alla faccia delle troppe attenzioni.

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •