VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0.0/5 (0 voti ricevuti)

Regalare un fiore è un gesto gentile e che non per forza deve essere considerato romantico. Difatti i fiori sono un dono al tempo stesso personale e impersonale, semplice ma raffinato.

Nel linguaggio dei fiori esiste tutto un insieme di regole e significati per i quali la scelta di una precisa specie può assumere significati e messaggi molto speciali.

airbed materasso gonfiabile

Oggi ti parliamo del significato di alcuni fiori e di quali scegliere per alcune occasioni speciali non per forza romantiche, per le quali desideri augurare ogni bene e prosperità in modo speciale.

come aumentare il seno

La Bignonia e il Campsis: simili ma mai uguali

La bignonia, come ci spiega il Tiziano Codiferro esperto in giardinaggio, viene spesso confusa con una pianta simile che appartiene alla stessa famiglia: il Campsis.

La bignonia è una pianta sempreverde originaria del nord America dove cresce rigogliosa e spontanea. Offre una fioritura maestosa e duratura di qualche mese e nel linguaggio dei fiori si associa all’augurio di prosperità.

La leggenda narra che gli speciali fiori a trombetta della bignonia siano l’incarnazione delle anime delle muse e delle dee decedute ed è una credenza che appartiene per lo più al nord America.

garcinia cambogia funziona davvero

Nel linguaggio dei fiori essa è anche sinonimo di pace e fortuna, motivo per cui viene impiegata per le decorazioni delle chiese quando si celebrano in matrimoni.

“Guarisci presto!” ovvero come augurare il meglio dopo una brutta esperienza

Gigli, tulipani e rose colorate sono i fiori più adatti da regalare ad una persona cara che si è trovata in una brutta situazione come infortunio o malattia. In questi casi si scelgono fiori classici che da una parte ravvivano l’ambiente con il colore e dall’altra simboleggiano la fortuna, la rinascita e la pronta guarigione.

Di solito si dovrebbe evitare di regalare fiori che richiedono troppe cure perché chi li riceve ha altro a cui pensare. Si dovrebbero anche evitare quelli troppo profumati in caso di ricovero e malattia grave perché, seppur gradevole, l’odore potrebbe infastidire il malato.

In ogni caso se la persona cara a cui intendiamo augurare felicità non rientra nella categoria partner, fidanzato, amante, marito, ovvero quelle riferite alla sfera sentimentale, è di buon auspicio omaggiare delle splendide orchidee.

Altre piante per augurare fortuna, denaro e benessere

L’Agrifoglio è sicuramente la pianta più indicata per augurare felicità a tutta la casa perché significa lunga vita, felicità e anche una serena maternità.

Simile per significato, soprattutto rispetto all’augurio per la maternità, è la Stella di Natale che significa purezza e giovinezza del cuore.

Una pianta che non siamo soliti regalare ma che sicuramente è un ottimo talismano di buona fortuna è il rosmarino che con il suo particolarissimo odore è anche pensato come un amuleto d’amore e che augura longevità e lunga vita.

Per dare un taglio netto col passato il miglior fiore da scegliere è il ciclamino, particolarmente indicato a chi festeggia un obiettivo raggiunto e inizia un nuovo percorso di vita come la laurea.

rhino correct naso rinoplastica

Se cerchi qualcosa di elegante e formale per augurare prosperità e fortuna potresti optare per l’Amaryllis, un fiore davvero raffinato che augura fortuna sia sulla salute che sul denaro. Infine c’è l’ulivo che augura lunga vita e pace e che è buona norma regalare agli ospiti che arrivano per una cena o per un pranzo conviviale.