VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/5 (1 voti ricevuti)

Pennsylvania – Stati Uniti

Fare il ladro non è assolutamente qualcosa di facile e a volte, nonostante si può essere presi in flagranza di reato e arrestati, si prova di tutto pur di riuscire a scappare e farla franca.

airbed materasso gonfiabile

E’ questo il caso di una donna della Pennsylvania negli Stati Uniti che è stata processata qualche giorno fa per aver rubato un’auto della polizia mentre era ammanettata.

come aumentare il seno
garcinia cambogia funziona davvero

La donna a suo tempo causò un inseguimento ad alta velocità di una volante della polizia che ha provato a ricatturarla: un inseguimento che superò gli 80 miglia l’ora al punto da mettere in pericolo anche la vita dei passanti. La 27enne Roxanne Rimer era stata arrestata per aver rubato degli orecchini in una gioielleria.

tablet omaggio altroconsumo

La proprietaria della gioielleria accortasi del furto ha chiamato immediatamente la polizia che intervenuta sul posto ha immediatamente arrestato la donna.

Dopo essere stata ammanettata la donna è stata messa a sedere nel sedile posteriore del veicolo. Rimer tuttavia, nonostante la situazione non proprio consona, è riuscita a strisciare nel sedile anteriore, mettere in moto l’auto e sfrecciare ad alta velocità ancor prima che i poliziotti riuscissero a entrare nell’auto.

La donna è riuscita a scappare e percorrere per ben 10 miglia prima di schiantarsi, pedinata da una seconda volante, contro un argine.

Singolare la posizione del suo avvocato che, per difendere la sua assistita, ha dichiarato che la sua cliente non aveva intenzione di fare del male a nessuno ma di prendersi un pò beffa della giustizia.

La motivazione dell’avvocato della donna non ha convinto il giudice che ha ritenuto la donna colpevole e condannata a 5 anni di carcere.

rhino correct naso rinoplastica

ruba auto polizia mentre è ammanettata

Donna arrestata ruba auto della polizia mentre è ammanettata, 5.0 out of 5 based on 1 rating
loading...
Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •